EDM E Dio Mixa, Riccardo Sada

EDM E Dio Mixa, Riccardo Sada   EDM, E DIO MIXA è un progetto che esplora vari modi d’interazione   Dal 30 maggio in tutti i bookstore EDM, E Dio Mixa, di Riccardo Sada, un’opera in due volumi + uno, ovvero EDM Edit, un sunto, un bigino, un vademecum breve e preciso sul mestiere di Leggi di piùEDM E Dio Mixa, Riccardo Sada[…]

Musicultura. Bookcity da Colibrì

Bookcity da Colibrì Si può parlare di musica?
NOBOOK ha proposto una tavola rotonda sui vari modi di parlare della musica nei libri.

Sono intervenuti Daniele Panteghini, Arman Carlo Mariani, Andrea Monteforte, Riccardo Sada.

Ha moderato l’evento Maurizio Principato.

Gli autori hanno affrontato il mondo della musica ognuno con la propria prospettiva, toccando aree cognitive, emozionali e tecniche differenti, per capire la direzione del nuovo porsi auditivo.
La musica ha avuto una profonda evoluzione negli ultimi anni a causa delle modificazioni che il mondo digitale ha apportato in tutti i settori della vita e del sapere, creando un nuovo ascolto.

BOOKCITY 2016 – MUSICULTURA – LIBRERIA COLIBRì

BOOKCITY 2016 – MUSICULTURA – LIBRERIA COLIBRì Si può parlare di musica?
NOBOOK propone una tavola rotonda sui vari modi di parlare della musica nei libri.

Intervengono Daniele Panteghini, Arman Carlo Mariani, Andrea Monteforte, Riccardo Sada. Modera l’evento Maurizio Principato.

Gli autori affrontano il mondo della musica ognuno con la propria prospettiva, toccando aree cognitive, emozionali e tecniche differenti, per capire la direzione del nuovo porsi auditivo.
La musica ha avuto una profonda evoluzione negli ultimi anni a causa delle modificazioni che il mondo digitale ha apportato in tutti i settori della vita e del sapere, creando un nuovo ascolto.

Interrogarsi sulle sfaccettature e i significati, sui meccanismi di funzionamento, sulla percezione e la fruizione, sull’evoluzione sociale e mediatica, restituisce una mappa articolata dei discorsi sulla musica che popolano il panorama della riflessione contemporanea, tenendo conto della molteplicità di situazioni, destinatari e contesti mediatici che di volta in volta sono chiamati a veicolarli.